background website Cristiano Perli

Presentazione Volume


Una bella storia d'amore

Una bella storia d'amore

Data di pubblicazione: 22.11.2012
Casa editrice: Edizioni il Quadrifoglio in miniatura
ISBN cartaceo: 978-88-906003-3-3
ISBN ebook: 978-88-906003-5-7
Pagine: 288

Incipit
Prefazione

Imola, Heineken Jammin Festival, Vasco Rossi ha appena concluso un suo celeberrimo concerto e nell'autodromo risuonano le ultime note di Albachiara. Proprio durante questo concerto escono quelle scintille che infiammeranno tutto il romanzo, alimentando due splendide storie d'amore. Una storia vera e una di fantasia, tanto reale da sembrare vera anch'essa. Un intreccio di emozioni, passioni, colpi di scena che tengono il lettore con il fiato sospeso dalla prima all'ultima pagina. Vi scoprirete a vivere le storie dei personaggi con tale apprensione da sembrare la vostra stessa storia poiché, in fondo, Francesca è un po' il ritratto di ogni lettrice e, tutto sommato, ogni uomo si può identificare nella dolcezza di Giovanni, il protagonista. La storia inizia sul finire di un concerto nel tour Buoni o Cattivi e termina quando quello stesso gruppo riparte per una nuova spedizione verso Torino per il tour Basta poco. Un filo diretto che lega i personaggi al loro cantautore preferito, il "Komandante", al quale l'autore, scherzosamente, dice di aver affidato la colonna sonora. Sì, poiché proprio questo legame intenso fra la storia e la musica del Blasco permette di vivere questa lettura con un rapporto viscerale, quasi intimo, per chi, come l'autore stesso, gli hanno affidato la colonna sonora della loro vita.

Non è solo un romanzo per appassionati di Vasco Rossi. Al suo interno si snodano due intense storie d’amore che sapranno conquistare tutti i lettori per la loro freschezza e originalità, tanto da tenere con il fiato sospeso dalla prima all’ultima pagina.
cartaceo
CHF 20.9 / Eur 15.00
ebook
CHF 6.00 / EUR 4.99
kindle
EUR 4.99
ibook
EUR 4.99

Rassegna stampa


Da : 20minuti
07.01.2013
Articolo apparso sul 20 minuti per la presentazione di Una bella storia d'amore.

Le opinioni dei lettori...


Da : Rosy Pagano
15.10.2013
Questa notte ho letto fino alle 2 e 30 circa e ora ho sonno. Dirti bravo troppo poco.

Da : Elisa
25.08.2013
Ti giuro che ho pensato "ma che bello il punto di vista che cambia" e subito dopo "mmmmmm di certo non a tutti piacerà" ma tu gioia vai avanti così... il mondo è pieno di cose mmmmm come dire.... già lette.... di emozioni.... già descritte... e tu sei una bella novità.... mò Dio quando gio e la francy ascoltano insieme "E..." io ero lì con loro, bellissimo ritrovarmi a Imola!

Nota: Una bella storia d'amore

Da : Alessia
01.07.2013
Sono giunta al termine anche di questo romanzo che come "amore stregato" è riuscito a... stregarmi, trascinandomi nuovamente all'interno delle sue
pagine, fianco a fianco dei protagonisti della storia. Ho voluto leggerlo con calma, nella privacy della mia camera così da gustarmi fino in fondo
ogni dettaglio magnificamente descritto della mia adorata Bellinzona e del resto dei luoghi dove la storia è ambientata.

Il mio personaggio femminile preferito è, senz'ombra di dubbio, Francesca, una donna dal carattere forte, ma intimidita dall'arroganza dell'uomo con cui sta al punto da non osare quasi controbattere a ciò che
lui dice o fa, finendo per esserne succube ma che, al momento giusto sa tirar fuori le unghie e lottare per riprendersi in mano la propria vita, senz'altro una persona da cui prendere esempio!

Il personaggio maschile che apprezzo maggiormente è Giovanni, allegro, non perde mai le speranze, ma soprattutto un uomo che combatte per il suo Vero
Amore, lotta fino in fondo per la donna che ama e la difende a spada tratta!

Complimenti anche per questo libro che ha saputo catturarmi sino in fondo, dalla prima all'ultima pagina!

Sono impaziente di leggere Katrina!

Da : Nicoletta
04.06.2013
Buona sera,
sono la figlia di XY ed abito al piano di sotto; come succede spesso parliamo di libri.

(Mio papà è quel signore che dopo essere venuto alla presentazione del suo ultimo libro le ha acquistato tutto quanto ha pubblicato).

Appena ha ricevuto i suoi libri li ha sfogliati ad un ad uno e mi ha detto: XX, in casa mi chiamano così, ho appena ricevuto questi libri a me sembrano proprio belli vuoi prenderne uno da leggere...

Sarà per il mio stato d'animo attuale, sarà per la copertina, ho preso "Una bella storia d'amore".

Mi ha catturata dalla prima all'ultima pagina, anzi le dico di più non vedevo l'ora di avere un attimo di tempo per continuare la lettura; per motivi lavorativi non potevo leggere tutta la notte altrimenti lo avrei fatto...

Mio papà li sta divorando uno dopo l'altro fino a tarda notte.

Le invio questa mail dopo che ho concluso di leggere il mio primo libro, volevo ringraziarla per le ore piacevoli che ho trascorso in compagnia dei suoi personaggi.

Se permette vorrei esprimere anche un parere, con il mondo in guerra, problemi quotidiani di ogni genere, violenza in ogni dove, è bellissimo pensare che c'è ancora spazio per sognare e soprattutto leggere un libro in cui si crede ancora nell'amore con la particolarità dei luoghi conosciuti.

Spero di non averla annoiata troppo, le auguro una felice serata e buona scrittura.

Io salgo a "rubare" un altro libro...

Da : Marco
17.05.2013
Ti scrivo perché ho appena terminato di leggere il tuo romanzo e volevo complimentarmi con te... davvero una bella storia.

È surreale quanto sia... reale questo libro... :-)

Da : Alessandra
06.01.2013
Ciao,
come promesso mi avvalgo dell'onore di poter scrivere direttamente all'autore la mia opinione sul suo libro, che è un opportunità non da niente e per me decisamente la prima in assoluto.
Non sono un'accanita lettrice, ma una buona lettrice dai tempi delle scuole medie, qualche libro l'ho letto, quindi un paragone posso farlo J.

Io giudico un buon libro, quello che leggo in breve tempo, ossia che mi appassiona e che cerco in ogni momento libero di leggere, e con il tuo qui ci siamo (una settimana e il libro era finito!).

Io giudico un buon libro, quello che quando leggo mi fa creare la mia sceneggiatura, l'immagine della Lysis, del Giovanni, della Francesca,… me la sono creata, ogni scena l'ho costruita come un film, per il viale Stazione, beh lì sono andata nel realismo, e anche qui ci siamo.

Io giudico un buon libro, quello che mi emoziona e anche qui ci siamo senza ombra di dubbio: leggendolo mi sono sentita come a diciott'anni, (cavoli già più di un ventennio fa), di quando andavo ai concerti: mi hai fatto ricordare i vecchi tempi!

Io giudico un buon libro, quando mi ritrovo a leggere "i commenti", "i prossimamente", il "grazie a", e l'ultima pagina con la descrizione del libro… che ho appena finito di leggere… e qui tiro un sospiro di sollievo, il Cristiano continua a scrivere!

Grazie e resto in attesa del tuo prossimo libro, fammi sapere quando uscirà.

Complimenti, è bello vedere l'entusiasmo con cui proponi ciò in cui credi e a cui ti dedichi con tanta passione: la scrittura.

privacy policy - copyright perli.ch 2011-2019 - created by advancedweb.ch